Google My Business: cos’è e quali sono le sue potenzialità di business

Cos’è Google My Business e perchè è importante

Tutti quanti hanno, almeno una volta, sentito parlare di Google My Business o ci si sono imbattuti (e questo molto più di una volta) senza sapere di cosa si trattasse.

Ecco, per prima cosa, facciamo un po’ di chiarezza per capire cos’è e quali sono le potenzialità di questo strumento messo a disposizione da Google.

GOOGLE MY BUSINESS: COS’E’

Per spiegare nel dettaglio cos’è Google MY Business usiamo direttamente la definizione che viene da “papà” Google:

“È uno strumento gratuito e facile da usare che permette ad attività e organizzazioni di gestire la propria presenza online su Google, compresi Ricerca e Maps. Verificando e modificando le informazioni sulla tua attività, puoi aiutare i clienti a trovarti e raccontare loro la storia della tua attività.”

Ed effettivamente le sue funzionalità sono estremamente importanti, poiché rappresentano il primo approccio offerto dalla rete per chi cerca un riferimento online.

Per intenderci, Google My Business permette di interagire con clienti reali e, soprattutto, potenziali, fornendo informazioni utili direttamente disponibili per gli utenti nel momento in cui effettuano ricerche web.

COME POTER USUFRUIRE DI QUESTO SERVIZIO

Ottenere e strutturare la propria pagina di Google My Business è molto semplice. Basta possedere o attivare un account gmail per accedere: risultato, automaticamente viene creata una scheda associata all’attività, che permette di inserire immagini, servizi, virtual tour, prodotti, orari di apertura e website. Una volta effettuata la registrazione, il tutto viene verificato per accertarne esistenza e veridicità.

PERCHE’ E’ IMPORTANTE GOOGLE MY BUSINESS

Le informazioni contenute online rappresentano un universo nel quale è impossibile orientarsi senza precise indicazioni. Un panorama dove diventa fondamentale farsi trovare. Google My Business costituisce una chiave per la visibilità online.

Perché?

Sono i numeri a dare subito un’idea più precisa del quadro attuale che parla di 3.5 miliardi di ricerche giornaliere su Google. Questo significa che la presenza diventa indispensabile. Poi c’è il plus in più, ovvero la gratuità del servizio, oltretutto a fronte di notevoli vantaggi.

GOOGLE MY BUSINESS E SEO STRATEGY

Un altro aspetto da non sottovalutare è dato dal fatto che, trattandosi di un prodotto nato in casa Google, My Business è molto amato dal motore di ricerca, tanto da contribuire sensibilmente all’indicizzazione.

Completare tutte le informazioni presenti nella scheda di Google My Business, inserire immagini di qualità, link a sito web e social network, aiuta a salire tra i dati presenti nella SERP (la pagina di ricerca Google), oltre a fornire maggiori dettagli agli utenti che potranno, in tal modo, conoscervi e raggiungervi. Molto spesso, una scheda ricca in ogni sua parte può corrispondere a clienti in più e ad una più facile riconoscibilità.

ATTENZIONE A COMMENTI E RECENSIONI

Ora affrontiamo una tematica che può essere vista da una doppia prospettiva: l’opzione di inserire commenti e recensioni.

E Google stimola gli utenti a lasciare commenti, a condividere la loro esperienza o opinione. I dati dicono che l’85% delle persone si fida dei pareri letti online, esattamente come si fida delle raccomandazioni di amici e conoscenti.

Attraverso questa funzionalità si ha l’opportunità di creare un contatto ed una interazione con gli utenti e tra loro, ma anche di capire il sentiment della rete nei confronti di una determinata attività. Ovviamente si spera che le opinioni sia tutte positive ma a volte capita che qualche utente non sia soddisfatto. Il consiglio è quello di monitorare la situazione e dare risposta a chi scrive.

Fateci sapere cosa ne pensate nella nostra pagina Facebook e LinkedIn !

Se vuoi ricevere sempre aggiornato sul mondo web e digital

Iscriviti alla newsletter

redazione